ContestoInfanzia: Miró e l’arte contemporanea…..con gli occhi dei bambini e delle bambine

6 Dicembre 2013

mostra miròUna mostra dedicata a quando la  creatività dei bambini incontra l’arte

Si è svolta sabato 30 novembre, presso la tenuta La Valle a Vada – Livorno- , la mostra dedicata all’arte, al bello e alla creatività dei bambini, risultato conclusivo del progetto “Il bello, i bambini, Mirò e l’arte contemporanea” che ha interessato i nidi e le scuole dell’infanzia della zona della Bassa Val di Cecina nell’anno educativo 2012-13.

Il vernissage è stata l’occasione per raccontare la creatività dei bambini attraverso le opere e le esperienze artistiche da loro realizzate e messe in mostra,  frutto del progetto ideato e sostenuto dal prof. Enzo Catarsi, direttore del Dipartimento di Scienze della formazione e psicologia dell’Università degli studi Firenze e del Centro Studi Bruno Ciari,  recentemente scomparso.

Alla  base di questo progetto – avviato nell’ottobre del 2011 – c’è  l’idea della necessità di stimolare gli adulti – in particolare i professionisti dell’educazione – a educare i bambini “gioiosamente” al bello, fin dai loro primi anni di vita. Centro ideale del progetto l’artista Joan Mirò e i colori caldi che caratterizzano la sua arte, gli accostamenti di forme e cromie del tutto personali, la sua pittura-poesia assolutamente unica.

 Un evento che ContestoInfanzia ha deciso di portare avanti e coordinare raccogliendo l’eredità del Professore per promuoverlo in sinergia con tutti i servizi educativi del territorio che, per la prima volta, hanno potuto  esprimere il proprio personale progetto educativo-didattico incentrato su Mirò e l’arte contemporanea

Mirò e l’Arte Contemporanea…con gli occhi dei bambini e delle bambine” è stata aperta al pubblico dalle ore 10.00 di sabato e ha visto una grande affluenza di bambini  e adulti soprattutto nel momento pomeridiano dei laboratori artistici, allestiti e condotti dal personale educatore di ContestoInfanzia. Un’atmosfera di festa e serenità ha allietato la giornata, che è stata l’occasione per rivivere, grazie alla proiezione delle immagini dei bambini in creazione durante le fasi di realizzazione del progetto, la magia del momento artistico e della creatività.

I servizi educativi che hanno aderito al progetto Mirò sono stati:  Ludoteca Pianeta Infanzia; Nidi d’infanzia Nghè, Arcobaleno, Mammolo, Mionido ContestoInfanzia,  Centri Gioco Educativi Piccolo Principe, Pianeta Infanzia e Coriandolo, Scuole dell’Infanzia Bruno Ciari, Stacciaburatta, Una finestra sul mondo del Comune di Rosignano Marittimo; Nidi d’infanzia Girotondo e Fior di Luna, Centri integrati 0-6 Pollicino e Arcobaleno del Comune di Cecina; Nido d’infanzia Dindolon del Comune di Castagneto Carducci; Nido d’infanzia Suor Cristina Lorenzini dell’ Unione dei Colli Marittimi Pisani; Centro Gioco Educativo Il Grillo Parlante, del Comune di Bibbona.

Scrivi un commento